CINEMA E POETI DAL MONDO 2008

www.roma-intercultura.it  

CINEMA E POETI DAL MONDO

Un progetto dell’Associazione Apollo 11
 Dal 22 al 28 Settembre 2008 all’Esquilino
 

La rassegna Cinema e Poeti dal Mondo si articola in due parti:
 
 

 

PORTICO 47 – POETI DAL MONDO


 

Dal 22 al 24 settembre 

Lunedì 22  e martedì 23 settembre   ore 21 Piazza Vittorio – Portico tra Via Ricasoli e Via Mamiani
 

” Il  dannato ragionevole” Due racconti poetici scritti e narrati da :
Cristina Casal,  Ribka Sibhatu, Josette Martial,   Alex Mendizabal, Gustavo Basz,  Kleopatra Jura, Giuseppe Acconcia, Ingy Mubiayi,  Paolina Carli.
L’estraneità dell’uomo alla Terra in cui vive riempie il nascosto delle città. La dannazione dello straniero viene negata dalla razionalità del suo agire, a tal punto da non mettere mai  in discussione la necessità di peripli infiniti. Egli continua a  vivere, lavorare, discutere di nascosto mentre le ovvietà invadono il senso comune.
….un “Serial Poetico”, un racconto corale, originale, si svilupperà in successione/ puntate nell’arco delle prime due serate con lo svolgersi delle storie dei vissuti, evocazioni/ suggestioni, scritte a più mani, lette, o recitate, cantate nelle diverse lingue dal gruppo di poeti “Portico 47” per la quarta edizione di Poeti dal Mondo.
  Mercoledì  24 settembre ore 21  Piccolo Apollo Via Conte Verde, 51 Roma
 

 “ Versi in  esilio”  Reading

Versi di donne costrette ad allontanarsi dalla loro Terra e dai propri affetti.
 Le poetesse di Portico 47 prestano la loro voce alle tante donne costrette dalle guerre, dalle violenze e  dalla sopraffazione  ad una diaspora drammatica e crudele, trovando in se stesse e nelle proprie radici il coraggio, la forza e la determinazione di reagire e sperare, per continuare ad amare la vita e il mondo.
Con
Cristina Casal, Kleopatra Jura,  Josette Martial,  Ubah Cristina Ali Farah, Ribka Sibhatu, Paolina Carli ,Ingy Mubiayi, Masomeh Zamyndoost.
 Alla Kora   Virginia Vignera
 

CINEMA DAL MONDO –  ESQUILINO AFFAIR
 Dal 25 al 28 settembre
 

Come per l’edizione precedente, “ Cinema del Mondo” propone di avvicinarsi alle cinematografie delle comunità più rappresentate a Roma e provincia, interessandosi a due nazioni: Argentina e India.
Apollo 11  presenterà tre tra i migliori film della produzione  del cinema Argentino, per rispondere alla forte presenza della comunità ispano-americana  nel Rione Esquilino ma anche per la straordinaria ricchezza di idee e di fermento del Nuovo Cinema Argentino.
“ ADENTRO. AFUERA. “ E’ questo il titolo scelto  per l’edizione del 2008  con la proiezione di tre film realizzati da registi poco più che trentenni sulla scoperta di sé nel movimento verso l’altro nella Buenos Aires attuale, percorsi interiori minimali, surreali e sorprendenti, metafore di un’Argentina che cerca faticosamente di ricostruirsi un’identità dopo il crollo sociale ed economico del 2001.
Bollywood riproporrà  un classico di grande successo del cinema popolare indiano: Krrish.
Per la realizzazione di questo progetto Apollo 11 si avvale di importanti collaborazioni per la selezione dei film e per l’organizzazione logistica dell’evento, tra cui: l’Ambasciata Argentina di Roma  e Stranieri in Italia.
La rassegna Cinematografica avrà una durata complessiva di  quattro giorni, a ragione di una proiezione a sera.
I film saranno proiettati in pellicola, in versione originale sottotitolata in italiano e inglese presso “ Arena Apollo 11 “c/o ITIS G. Galilei in Via Conte Verde, 51
 

Programmazione:
Giovedì 25 settembre ore 20.30 – Cama adentro (2004)
Regia: Jorge Gaggero 83’; v.o.; sott. it.
Un dramma ambientato a Buenos Aires durante la crisi economica agli inizi del 2000. Racconta della relazione tra Beba, esponente ricca di temperamento della classe medio alta argentina, impoverita dalla crisi e costretta a vendere prodotti di bellezza porta a porta, e la sua fedele cameriera Dora. Miglior Opera Prima per i critici argentini; premio speciale della Giuria al Sundance Film Festival e premio Fipresci a Toulouse
 

Venerdì 26 settembre ore 20.30 – Derecho de familia (2005)
Regia: Daniel Burman, 102’; v.o.; sott. it.
La storia di un figlio, di un padre e del loro difficile rapporto..Miglior film per i critici argentini; miglior film al Festival di Mar della Plata; miglior film e miglior regia a Alba Film Festival.
 

Sabato 27 settembre ore 20.30 – El otro (2007, 83’) di Ariel Rotter
É la storia di un avvocato di Buenos Aires (Julio Chávez) che, durante un viaggio di lavoro fuori città, decide improvvisamente di assumere l’identità di varie persone e di passare due giorni fuori da se stesso, dalle proprie responsabilità. Orso d’Argento per miglior film e miglior attore protagonista al Festival di Berlino 2007.
 Domenica 28 settembre ore 20.30 – Krrish Il Superman Indiano ( 2006,154’)
                                                           di Rakesh Roshan

Questa voce è stata pubblicata in MANIFESTAZIONI. Contrassegna il permalink.