Il tronco

Il tronco

 

La mia anima brucia
Mescolando I colori

Che

Ballando sopra la tua fiducia
Mostrano I miei dolori

-o-

Osservami senza alimentare
Toccami con molto rispetto

Che

Pur continuando a bruciare
Si inchinano al tuo cospetto

-o-

Il mio pensiero diventa fumo
Muovendosi come una marionetta

Che

Malgrado non ti piaccia il profumo
Mostra attimi senza fretta

-o-

Ora mi spengo lentamente
Come l’anima di un pensiero

Che

Indelebile nella mente
Scrive rispetto con carbone ardente

Escher Mauro

Questa voce è stata pubblicata in Escher Mauro, POESIE OSPITI. Contrassegna il permalink.