Archivio della Categoria 'CONCORSI'

L’Isola Tiberina presenta: programma

Mercoledì 17 Giugno 2009

L’Isola Tiberina presenta

 L’ Isola dei Poeti A cura di Roberto Piperno e Francesca Farina

Isola Tiberina – Roma, Nave di Esculapio 19:00 – 21:00

Venerdì 19 giugno

Regina Franceschini* , Gabriella Sica* Lamberto Pignotti, Agostino Raff Cristina Ali Farah, Enrico Meloni Pier Matteo Tommasino Venerdì 26 giugno Massimo Giannotta*, Fiorenza Mormile* Maria Clelia Cardona, Luigi Celi, Antonella De Paolis, Ghezim Hajdari, Amoà Fatuiva

Lunedì 29 giugno IX Leopardi’s Day -

Maratona di poesia Nell’anniversario della nascita di Giacomo Leopardi i poeti della maratona leggeranno i loro testi in omaggio a Leopardi.

Venerdì 3 Luglio

Irma Palazzo*, Antonio Amendola* Maria Grazia Calandrone, Silvia Bove Plinio Perilli, Emanuela Celi, Stefano D’Albano Venerdì 10 Luglio Patrizia Lanzalaco* Laura Venturini* Patrizia Cimini*, Mimma Pisani Norberto Silva Itza, Laura Fusetti, Francesco Lioce *

Poeti del Festival Mediterranea 2009, a cura di Filippo Bettini. “ Il futurismo e le diverse generazioni e linee della poesia attuale“: a “favore” e “contro”: dichiarazioni e letture poetiche.

Premio di poesia “INSULA ROMAE”

MARTEDÌ 14 LUGLIO Isola Tiberina – Roma, Nave di Esculapio 19:00 – 21:00

PREMIAZIONI DI POETI CON LA GIURIA : TOMASO BINGA, FRANCESCA FARINA, MARIO LUNETTA, FRANCESCO MUZZIOLI, ROBERTO PIPERNO

SARANNO PRESENTI VINCITORI E FINALISTI Per informazioni: robpiperno@yahoo.it, rosafrancefarina@fastwebnet.it

Poesia in libertà 2009 - VI edizione della Mostra itinerante di poesia - Bando

Domenica 15 Marzo 2009

Toffia, febbraio 2009
     P/1
 

“Poesia in libertà”
In memoria di Francesco M. Battisti
VI edizione della Mostra itinerante di poesia
 

Cari amici, cari poeti,
 vi comunico che il laboratorio da me coordinato - con il patrocinio del comune di Toffia (Rieti), del Comune di Roma (I Municipio - Roma Centro) e dell’Associazione disciplinare CONSCOM - Registro Nazionale Sociologi e Consulenti della Comunicazione - indice la VI edizione di “Poesia in libertà” (Mostra itinerante di poesia e di storie brevi) a cui possono partecipare autori italiani e stranieri senza alcun limite di età.
La mostra si articola in tre sezioni:
a)     Poesie a tema libero;
b)    Poesie su Toffia;
c)     Storie brevi “Una storia in 40 righe” (la riga è composta da 80 caratteri, compresi gli spazi bianchi).
 
Nell’ambito della manifestazione, che anche quest’anno si svolge a Toffia nel corso del grande evento annuale Riviviamo il centro storico (prevista per la settimana di ferragosto) si prevede di realizzare le seguenti iniziative:
1.     esposizione di poesie e storie brevi affisse sui pannelli collocati lungo le strade del centro storico per tutta la durata della festa (visibili anche di notte);
2.     realizzazione di letture estemporanee delle opere esposte e non solo;
3.     presentazione di libri (da convenire con gli autori);
4.     messa in opera di “pesca una poesia” con tutte le poesie pervenute;
5.     animazione dell’Ulivo del poeta su cui potranno essere appese poesie e racconti dagli scrittori e dai visitatori.
 

Chi desidera partecipare deve inviare (entro il 20 giugno 2009) il seguente materiale:
a)     poesie a tema libero (almeno 3 e non più di 7);
b)    poesia su Toffia (numero illimitato)
c)     Storia in 40 righe (almeno 2 e non più di 4);
d)    profilo personale (massimo 12 righe);
e)     scheda di adesione compilata e firmata in ogni sua parte
·        copia in formato elettronico a: paolinacarli@libero.it;
·        copia in formato cartaceo a: Paolina Carli
Vicolo dell’Archetto 32/34
02039, Toffia (Rieti)
Chi intende inviare solo il materiale in formato cartaceo deve allegare anche un CD/floppy contenente il testo in formato word.
L’adesione alla mostra non richiede alcuna quota d’iscrizione ed è possibile partecipare a tutte le sezioni. È comunque gradito un libero contributo per le spese di organizzazione e di cancelleria da versare su:
postepay n. 4023 6005 5319 1281.
 

Solo a mostra terminata, nel caso si raggiunga un numero adeguato di autori desiderosi di “storicizzare” l’evento (come avvenuto nelle precedenti edizioni) sarà chiesto un contributo per le spese di stampa agli autori che si sono impegnati ad acquistare almeno due copie dell’antologia poetica (vedi scheda autorizzativa). A costoro saranno inviate le bozze degli elaborati e le modalità di versamento (entro il 20 settembre). Il costo per tale partecipazione è stimato in € 30 (€ 15/copia, compreso la spedizione).
 

Ciò garantirà a ciascuno autore di avere due pagine interamente dedicate in cui saranno riportati il profilo letterario e le rispettive opere selezionate tra quelle già esposte.
 

Con piacere rendo noto che l’interesse suscitato dalla manifestazione e il generoso contributo degli autori, anche economico, hanno creato le condizioni favorevoli affinché le poesie esposte nella V edizione fossero raccolte in una pubblicazione intitolata: “Toffia - Riviviamo il Centro Storico - Poesie in libertà” (pag. 152). Tutto fa sperare che ciò possa avvenire anche per le opere che parteciperanno alla VI edizione.
 

Vi aspetto numerosi e vi chiedo la cortesia di diffondere l’evento
Paolina Carli
 

N.B.
Molti di voi già sanno che:
1.     il comune di Toffia ha realizzato il Gemellaggio poetico con il comune di Recanati (luglio 2008);
2.     gli autori di Toffia riviviamo il centro storico - V edizione della Mostra itinerante di poesia “Poesia in libertà” hanno partecipato alla II Edizione della Rassegna Internazionale di Poesia e Scrittura Contemporanea L’albero delle nostre parole curata dall’artista e poeta Eugenia Serafini, 19 gennaio 2009, preso la libreria Fuori le mura di Roma;
3.     Toffia riviviamo il centro storico - V edizione della Mostra itinerante di poesia “Poesia in libertà” è stata presentata presso la libreria Rinascita di Roma (27 febbraio 2009) hanno partecipato gli autori.

SCHEDA DI ADESIONE
(per i minorenni occorre l’autorizzazione dei genitori)
 

Il/la sottoscritto/a:
Nome ………………………………………
Cognome…………………………………..
Nato/a …….il…………a………………….
Residente in………………………………..
Via……………………………n…………..
CAP………………………………………..
Numero di telefono…………………………
E-mail………………………………..…….
Sito web……………………………………
 

Dichiara che le opere
(titolo e/o primo verso)
1-……..
2-……..
3-……..
4-……..
5-……..
n.-……. sono di mia creazione.
(Nel caso trattasi di opere edite, deve essere indicato: il titolo del libro, il nome della casa editrice, la città ove questa opera e l’anno di pubblicazione)
                                                                            (firma)
 
AutorizzA
che le stesse vengano esposte nella mostra relativa alla VI Edizione della Mostra Itinerante di poesia “Poesia in libertà” e per eventi ad essa strettamente correlati.
 

                                                                           (firma)
 

Partecipazione all’antologia poetica
(cancellare la voce che non interessa)
Desidero partecipare con l’acquisto di n… (almeno due copie).
Non desidero partecipare
                                                                           (Firma)
 

Per ogni ulteriori informazioni rivolgersi a:
Paolina Carli, 06 4452907 (giorni feriali);
0765 326258 (fine settimana e festivi);
340 6666283 cellulare

IX edizione 2008 del Premio Letterario Internazionale di Poesia Tra le parole e l’infinito

Domenica 15 Marzo 2009
               
Ideato da Nicola Paone
Il premio nasce nell’anno 2000 per una cultura del terzo millennio vera e per puro amore della parola.
Disposizioni di partecipazione:
Sez. Poesia – inviare 1 poesia Max 30 versi.
Sez. Autori Stranieri: Inviare le opere di Poesia,assolutamente con traduzione in Italiano
Sez. Autori già premiati: Vi partecipano gli autori che hanno conseguito dal 1° al 3° premio in altri concorsi Letterari, allegando doc. del premio già ricevuto.
Tutti gli Autori dovranno inviare:
Quattro copie dei lavori firmandone una sola, dichiarando l’autenticità, includendo le generalità complete, un recapito telefonico e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali, Inviando una foto colore, e copia della Poesia  anche via email, Per eventuale pubblicazione nell’antologia a colori del Premio Letterario.
I partecipanti tutti, dovranno allegare un contributo di €10,00 (diecieuro) a sezione, per spese di segreteria, e due affrancature di posta prioritaria.
L’importo dovrà pervenire SOLO in contanti al seguente indirizzo:
Segreteria del premio ” Tra le parole e l’infinito ” Via G. Amendola, 7
80023 Caivano Napoli Italia.
Scadenza degli invii 30 maggio 2008.
Le Poesie devono essere inedite,Ai vincitori di ogni sezione sarà assegnato il nuovo trofeo Internazionale
.Tra le parole e l’infinito
Oltre ai primi 9 classificati d’ogni sezione, ci saranno premi di: Benemerito Culturale d’Onore e Speciali, Segnalazioni e premi di rappresentanza Istituzionale e Privata. A tutti artistica pergamena personalizzata. Gli elaborati non saranno restituiti. Sì potrà delegare per il ritiro del premio, previo contatti scritti.
Gli autori non presenti alla serata di premiazione, potranno richiedere i premi, con spese di spedizione a loro carico. Anche quest’anno si assegnerà un premio alla Carriera. Giornalistica – Letteraria – Scientifica Storica – Artistica Forense - Forze di Polizia e Forze Armate.
 A Personalità e Istituzioni, distintesi in ambito Socio-Culturale.Il Gala di premiazione, si terrà nel mese di settembre 2008, alla presenza del mondo Istituzionale, Culturale, Privato e degli Enti Locali, in Napoli (Italia), sede da definirsi.
La segreteria lo comunicherà in forma: E-mail e/o telefonicamente a tutti i partecipanti.
I lavori finalisti, quelli con maggiore punteggio, e le classifiche saranno pubblicati nel sito del premio, e in un’Antologia pubblicata e distribuita gratuitamente in tutta Europa
.
Info - line: 3338646774  - nicpao1@libero.it    

Prima Edizione del Premio Nazionale Letterario PANTA REI

Martedì 3 Marzo 2009

Prima Edizione del Premio Nazionale Letterario PANTA REI
 

Il Premio Nazionale di Prosa e Poesia “Panta Rei” si articola in due sezioni:
A. Poesia edita o inedita (un massimo di tre poesie in tre copie);
B. Favola o racconto breve (in tre copie della lunghezza massima di tre cartelle).

Modalità di presentazione delle opere

Ciascuno dei partecipanti può inviare le proprie opere per una o due sezioni.
Non è prevista alcuna tassa di lettura, è richiesto un libero e facoltativo contributo per spese di segreteria.
Tutte le opere devono essere inviate entro e non oltre il 30/04/2009 al seguente indirizzo:
M.tra Gloria Venturini
Via Santa Maria Nuova, 33
45026 Lendinara (Rovigo)
(solo per informazioni e richieste bando utilizzare l’e-mail:
cassanaluce@alice.it
)

Su una copia delle opere spedite i partecipanti dovranno indicare le proprie generalità, il proprio indirizzo ed il proprio eventuale numero telefonico (ed eventuale e-mail). Le Opere non devono essere risultate vincitrici in altri concorsi.

Premi e segnalazioni

Il premio consiste in un libro, un diploma e la motivazione dell’opera presentata. E’ previsto un diploma di segnalazione per i lavori più meritevoli. Le opere presentate non saranno restituite.
Il verdetto della giuria è insindacabile. Tutti i partecipanti accettano, senza condizioni, il presente regolamento.

VIII° Edizione del Premio Letterario Internazionale di Prosa e Poesia L’Arcobaleno della vita - Città di Lendinara

Martedì 3 Marzo 2009

Assessorato alle Attività Promozionali e Spettacolo
Comune di Lendinara
Pro Loco Lendinara

Premio letterario internazionale per opere inedite in prosa e poesia in lingua italiana
Ottava edizione – Anno 2009


L’iniziativa nasce dalla volontà di promuovere la cultura, la comunicazione scritta e l’espressione dei sentimenti e delle emozioni… Per dare voce a quei colori che spesso, per mille ragioni, rimangono chiusi dentro l’anima di ciascuno…

 

Nel 2008 il concorso ha ottenuto:
la Medaglia del Presidente della Repubblica

il Patrocino del Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive
il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali
REGOLAMENTO

Il concorso è aperto a tutti e non richiede alcuna quota d’iscrizione. È gradito e facoltativo un libero contributo per le spese organizzative e di segreteria.

Possono partecipare autori italiani e stranieri con opere in lingua italiana.

Si riconoscono due categorie di partecipanti:
§         Giovani (fino ai 18 anni)
§         Adulti (dai 19 anni in poi)
Il premio è articolato in sette sezioni:
Sezione A              Adulti – prosa o racconto breve a tema libero
(1 solo racconto di  3 cartelle o 2 racconti della lunghezza massima di 2 cartelle/ 30 righe ciascuna)
Sezione B              Adulti – poesia a tema libero
(massimo 3 poesie; lunghezza massima 60 versi ciascuna)
Sezione C              Giovani – prosa o racconto breve a tema libero
(1 solo racconto di  3 cartelle o 2 racconti della lunghezza massima di 2 cartelle/ 30 righe ciascuna)
Sezione D              Giovani – poesia a tema libero
(massimo 3 poesie; lunghezza massima 60 versi ciascuna)
Sezione E               Silloge inedita di poesie a tema libero
(1 silloge di minimo 5 e massimo 10 poesie con versi di lunghezza libera. Si precisa che i fogli dovranno essere spillati tra loro in modo da formare un fascicolo per ogni copia inviata)
Sezione F               Haiku
(massimo 5 haiku in forma classica: 3 versi rispettivamente di 5, 7 e 5 sillabe)
Sezione G              Libro edito di poesia
(volume pubblicato da tipografia, casa editrice o in proprio)
Ogni partecipante può concorrere a più sezioni.
Le opere inviate relative alle sezioni A, B, C, D, E e F devono essere inedite e non devono aver mai ricevuto premi in altri concorsi letterari.

Gli elaborati partecipanti alle prime sei sezioni dovranno essere spediti in 5 copie dattiloscritte su fogli formato A4. Quattro copie dovranno essere completamente anonime, non dovranno essere firmate o recare segni particolari atti a permetterne il riconoscimento. Una soltanto delle 5 copie dovrà essere firmata e inserita in una busta chiusa contenente le generalità del concorrente: nome, cognome, età, indirizzo, numero telefonico, eventuale e-mail, dichiarazione attestante che i componimenti presentati sono interamente di propria ed esclusiva creazione e non hanno mai vinto altri premi, firma originale. All’esterno di tale busta dovranno essere indicati solamente la sezione di partecipazione e l’età dell’autore.
Il plico inviato dovrà quindi racchiudere le 5 copie anonime e la busta sigillata contenente la copia firmata e i dati dell’autore.
Le opere partecipanti alla sezione G possono essere libri di qualsiasi formato, anche senza codice ISBN, e dovranno essere inviate in 3 copie. Nel caso l’autore concorresse anche nelle altre sezioni, i libri inviati dovranno essere racchiusi in un pacchetto a parte, anch’esso inserito nel plico insieme alla busta sigillata contenente le generalità dell’autore.
I partecipanti che volessero essere avvisati in ogni caso dell’esito del concorso dovranno inserire nella busta sigillata anche una busta preaffrancata e precompilata per permettere l’invio del verbale.

I lavori dovranno essere consegnati o inviati a:
Premio letterario “L’Arcobaleno della Vita”
c/o Gloria Venturini
Via Santa Maria Nuova, 3/3
45026 Lendinara (RO)
entro e non oltre il 15 settembre 2009, farà fede il timbro postale.

Si precisa che non saranno accettate opere inviate tramite posta elettronica.

Si chiede cortesemente agli autori di non attendere l’approssimarsi della scadenza del premio ma di anticipare, se possibile, l’invio delle opere in modo tale da agevolare il lavoro della segreteria.
All’atto del ricevimento, ad ogni opera sarà assegnato un numero di riconoscimento che permetterà alla giuria di identificare il testo in maniera completamente anonima.
Il mancato rispetto delle prescrizioni fin qui citate (caratteristiche e lunghezza dei componimenti, modalità di invio e presentazione delle copie, originalità e paternità delle opere, termini di scadenza, ecc.) comporta l’esclusione dal concorso.

PREMIAZIONE

Per le sezioni A, B, C, D, E e F verranno premiati i primi cinque classificati, ai quali saranno donate targhe artistiche di pregio e diplomi di riconoscimento. Ai successivi dieci classificati saranno attribuite segnalazioni di merito attestate con diploma.

Per la sezione G saranno premiati, con targhe artistiche e diplomi, i primi tre classificati.

La giuria e gli organizzatori si riservano il diritto di assegnare premi speciali ad autori e/o opere di particolare rilievo. Potrà inoltre essere istituita una sezione Stranieri che premierà i componimenti più meritevoli inviati dall’estero.

I vincitori e i segnalati verranno tempestivamente contattati telefonicamente e avvisati tramite comunicazione scritta (eventualmente anche attraverso e-mail). L’esito del concorso sarà comunque pubblicato su vari siti internet di carattere letterario e sul sito del concorso www.arcobalenodellavita.it.

La cerimonia di premiazione si svolgerà presumibilmente in un sabato pomeriggio della prima metà del mese di dicembre 2009. I premi saranno consegnati esclusivamente ai vincitori, che dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione. Previo accordi telefonici, i diplomi possono essere inviati tramite spedizione postale, con spese a carico del destinatario.
La giuria, presieduta da Gloria Venturini, ideatrice del concorso e Presidente del Premio, è composta da esponenti della cultura di varie località italiane: Davide Dal Maso, giornalista e poeta, Antonio Villa, insegnante, saggista, scrittore e poeta, Paolo Santato, poeta, Cristina Gallina, scrittrice, Giuseppe Gambini, poeta, Daniela Sannipoli, poetessa. I giudizi della giuria sono insindacabili. Per tutto ciò che non è espressamente disciplinato dal presente regolamento le decisioni spettano autonomamente al Presidente della giuria.

Segreteria a cura di Cassandra Venturini.
Gli organizzatori del concorso si riservano il diritto di stampare o di far pubblicare in qualsiasi momento, senza compenso per diritti d’autore, le opere presentate. In ogni caso gli elaborati inviati non saranno restituiti.
Tutti i partecipanti accettano, senza condizioni, il presente regolamento.

Per maggiori informazioni:

Gloria o Cassandra
Tel.: 0425 642409 (dalle 17.00 alle 19.00)
e-mail: cassanaluce@alice.it -  info@arcobalenodellavita.it

Chi ha scritto nel 1695 il poema in versi dedicato a Meo Patacca?

Mercoledì 25 Febbraio 2009


 
Ogni settimana libri in palio…. basta una semplice risposta!

http://www.specchioromano.it/Fondamentali/Paginasettimana/Paginadellasettimana.htm

PREMIO NAZIONALE D’ARTE E CULTURA DEDICATO AL POETA “MARIO DELL’ARCO”

Lunedì 2 Febbraio 2009

PREMIO NAZIONALE D’ARTE E CULTURA DEDICATO AL POETA “MARIO DELL’ARCO” ORGANIZZATO DALL’ACCADEMIA GIUSEPPE GIOACHINO BELLI

REGOLAMENTO E BANDO
(SCADENZA ALLA MEZZANOTTE DEL 30 MARZO 2009)
PREMESSA INIZIALE: per poter partecipare al Concorso è necessaria per tutti i concorrenti, in qualsiasi sezione, la lettura completa e integrale di tutti gli articoli e le disposizioni previste dal presente Bando e Regolamento.

CAPO I - OGGETTO DEL CONCORSO

Art. 1) Presentazione del Premio
E’ indetto il XIII Concorso Nazionale dedicato a ” MARIO DELL’ARCO”, Illustre poeta vernacolare romanesco del XX Secolo, con scadenza alle ore 24,00 del giorno 30 MARZO 2009. Il Concorso è articolato in SEI SEZIONI
A) Poesia in Lingua Italiana: qualsiasi opera poetica espressa in lingua italiana, sotto ogni forma e metrica letteraria.
B) Poesia in Dialetto: qualsiasi opera poetica espressa in uno qualsiasi dei dialetti d’Italia (con annessa traduzione in lingua italiana).
C) Pubblicazione:  qualsiasi opera scritta in prosa, racconto, romanzo, novella, raccolta di poesie in lingua e/o dialetto, opera di saggistica, opera teatrale, e comunque qualsiasi opera che presenti un qualunque carattere e/o forma  letterario, anche se qui non esplicitata materialmente, con la sola esclusione di scritti di taglio giornalistico.
D) Arti Figurative ed Immagine: qualsiasi opera di disegno, scultura, litografia, dipinto, lavoro artigianale o manuale, collages, immagine fotografica e/o stampa originale, e comunque qualsiasi opera che presenti un qualunque carattere e/o forma  di arte figurativa e/o immagine, anche se qui non esplicitata materialmente.
E) Articolo Giornalistico: questa sezione è riservata a tutti coloro che aspirano, come praticanti, come dilettanti o come pubblicisti, a scrivere pezzi di taglio giornalistico su periodici e/o quotidiani, o giornali di ogni e qualsiasi specie; oppure anche a chi - pur non lavorando in questo ambiente professionale - desideri scrivere un articolo di taglio giornalistico da veder poi pubblicato sull’Organo ufficiale di stampa dell’Accademia Belli, o su qualsiasi altro Quotidiano e/o Periodico.
F) Sezione Green (fino ai 13 anni): alla quale possono partecipare i giovani concorrenti fino ai 13 anni, con le medesime regole previste per tutte le altre sezioni a concorso.
CAPO II - MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Art. 2) Partecipazione gratuita e libera
La partecipazione al Concorso è GRATUITA per tutti ed il TEMA DI OGNI OPERA È LIBERO.
Art. 3) Limiti ed obblighi relativi alla presentazione delle opere.
Per la Sezioni “A” e “B” (Poesia in Lingua e/o Dialetto) ogni opera non deve superare le trenta righe stampate o dattiloscritte in unico foglio. Ogni elaborato deve pervenire in numero di cinque copie interamente dattiloscritte (ciascuna in una unica pagina) ben leggibili, E’ obbligatorio allegare anche un supporto magnetico contente tutte le opere a concorso (ex artt. n. 8 e n.9).
Art. 4) Sezione “C” (pubblicazione): disciplina particolare
Per la Sezione “C” Pubblicazione ogni opera non deve superare un limite massimo di 64 (sessantaquattro) pagine dattiloscritte (cadauna con non più di 30 righe) o stampate, in numero di cinque copie in interlinea semplice.  E’ obbligatorio allegare anche un supporto magnetico contenente le medesime opere. Per le opere di questa Sezione NON è consentito l’invio a mezzo posta elettronica (@mail).
Art. 5) Sezione “D” (arte figurativa ed immagine): disciplina particolare
Per la Sezione “D” Arti Figurative ed Immagine, ogni opera deve partecipare con un originale più quattro copie (oppure anche con cinque copie fotografate a colori e/o in bianco e nero, purché ben intelligibili) con formato massimo di m. 1,00 x m. 1,00. nel caso di dipinti e/o disegni; con formato massimo di m. 1,00 x m. 1,00 x  cm.50, nel caso di scultura, litografia, collages e/o lavoro; con formato massimo di cm. 30 x cm. 21 (formato A/4) per fotografie e/o stampe.  E’ obbligatorio allegare anche un supporto magnetico con tutte le opere di questa Sezione (ex artt. n. 8 e n.9).

Art. 6) Sezione “E” (articolo giornalistico): disciplina particolare
Per la Sezione “E” Articolo Giornalistico ogni opera deve rispettare la modalità di taglio, formato e stile giornalistico. L’Accademia si riserva sin d’ora la possibilità di pubblicare i testi ricevuti, a proprio insindacabile giudizio. Non sono ammessi al concorso i Giornalisti Professionisti. Ogni opera inviata a mezzo posta ordinaria deve essere in cinque copie dattiloscritte chiaramente leggibili,  E’ obbligatorio allegare anche un supporto magnetico contenente tutte le opere di questa Sezione (ex artt. n. 8 e n.9).
Art. 7) Sezione Green (minori fino ai 13 anni)
E’ prevista una speciale Sezione “F” denominata “Green” a cui possono partecipare i giovani fino ai 13 anni, con le stesse regole previste per tutte le altre sezioni a concorso. E’ obbligatorio allegare anche un supporto magnetico contenente tutte le opere di questa Sezione (ex artt. n. 8 e n.9).
CAPO III - INVIO OPERE A MEZZO POSTA ORDINARIA
Art. 8) Indirizzo di spedizione e formalità di partecipazione a mezzo posta ordinaria

Tutte le opere inviate a mezzo posta ordinaria vanno indirizzate in UNICO PLICO con posta ordinaria NON RACCOMANDATA al seguente recapito:   “ACCADEMIA BELLI - VIA CASILINA N. 5/L - 00182 ROMA”.

Sul frontespizio di ogni PLICO deve essere indicata:

1) la “Sezione” di appartenenza (ad es. Sezione “A” Poesia in Lingua);
2) la Dicitura del Concorso (ad es.: Concorso Mario Dell’Arco anno 2009);
3) l’Indirizzo completo dell’Accademia (come sopra indicato);

Sul retro del PLICO deve essere indicato Il Nominativo e l’Indirizzo del Concorrente (ad es.: Mario Rossi, via Garibaldi 23 - 00125 Roma).
E’ AMMESSA ANCHE LA CONSEGNA A MANO DELLE OPERE presso la Sede, in orario di ufficio (9,00 - 14,30) di tutti i giorni feriali, escluso il sabato, con il preciso rispetto di quanto stabilito nel Bando e Regolamento. Per l’invio a mezzo posta farà sempre fede la data del timbro postale.
Ogni PLICO spedito a mezzo posta ordinaria deve contenere:

a) n. 5 copie di ciascuna opera.
b) n. 1 copia di ciascuna opera inserita su supporto magnetico (FLOPPY, CD. DVD) anche tutte insieme su unico supporto, purché in modo ordinato. Ogni opera deve contenere la  indicazione della “Sezione” a Concorso; il Titolo ed il testo dell’opera; il Motto (o pseudonimo);
c) una busta più piccola sul frontespizio della quale deve figurare SOLO il MOTTO (o pseudonimo) del concorrente.
 
All’INTERNO della busta più piccola, chiusa, ogni concorrente dovrà indicare:

- nome, cognome e indirizzo completo di recapito postale.
- numero di recapito di TELEFONIA FISSA (obbligatorio), e numero di telefono cellulare (se il concorrente ne dispone).
-  il MOTTO (o pseudonimo) scelto dal concorrente, contenente non più di 5 (cinque) parole.
- Indirizzo di CASELLA DI POSTA ELETTRONICA @mail (obbligatoria) posseduta in proprio o a mezzo un qualsiasi recapito presso terzi.
- un curriculum artistico (se il concorrente ne dispone).
- l’indicazione della “Sezione” di appartenenza (ad es.: Sezione “A” Poesia in Lingua).
 ATTENZIONE: tutto quanto sopra indicato deve risultare inserito all’atto della verifica
CAPO IV - INVIO OPERE A MEZZO POSTA ELETTRONICA (@MAIL):
SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER LE SEZIONI: ‘, “A”,  “B”,  “D” ed “E”)
Art. 9) Formalità di partecipazione a mezzo posta elettrocnica (@mail)
E’ ammesso anche l’invio a mezzo @MAIL all’indirizzo di posta elettronica, cioè per l’esattezza (accademia.belli@tiscali.it) oppure (accademiabelli@tiscali.it)

All’interno del TESTO del MESSAGGIO @MAIL ogni concorrente deve inserire quanto segue:
a) nome, cognome e indirizzo completo di recapito postale.
b) numero di recapito di TELEFONIA FISSA (obbligatorio), e numero di telefono cellulare (se in possesso).
c) il Motto (o pseudonimo) scelto dal concorrente, contenente non più di 5 (cinque) parole.
d) una Casella di POSTA ELETTRONICA @mail (obbligatoria) posseduta in proprio o recapito presso terzi.
e) un ‘curriculum’ artistico (se il concorrente ne dispone).
f) l’indicazione della “Sezione” di appartenenza (ad es.: Sezione “A” Poesia in Lingua).
All’interno dell’ALLEGATO al MESSAGGIO @MAIL debbono essere inserite esclusivamente le opere a concorso (un allegato per cadauna opera; ciascuna opera separatamente, ognuna in una diversa pagina).  
Nell’ALLEGATO deve figurare quanto segue:
 
1) la Sezione di appartenenza (ad es. Sezione “A” Poesia in Lingua).
2) il Titolo dell’opera
3) il Testo (o corpo) dell’opera
4) Il Motto (o pseudonimo) scelto dal concorrente, contenente non più di 5 (cinque) parole.
5) L’indicazione della “Sezione” di appartenenza (ad es.: Sezione “A” Poesia in Lingua).
 
All’interno del TESTO del messaggio @mail NON DEBBONO ESSERE INSERITE OPERE.
Nell’ALLEGATO NON DEBBONO MAI FIGURARE DATI PERSONALI DEL CONCORRENTE.
 ATTENZIONE: tutto quanto sopra indicato deve risultare inserito all’atto della verifica
CAPO V - PARTICOLARITA’ DELLE SEZIONI “C” E “D”
Art. 10) Divieti ed Obblighi specifici per le Sezioni “C” e “D”
Per la Sezione  “C” NON è ammesso l’invio a mezzo posta elettronica: ossia NON si possono inviare opere a mezzo messaggi @mail. L’invio deve essere effettuato esclusivamente a mezzo posta ordinaria NON RACCOMANDATA,
Tutti i dati anagrafici della Sezione “D” vanno inseriti NEL TESTO del messaggio @mail.  Per la Sezione ‘D’ è obbligatorio inviare ogni opera di arte figurativa e/o immagine via @mail, ciascuna IN UN APPOSITO ALLEGATO al messaggio @mail.
CAPO VI - REGOLE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
Art. 11) Disciplina per la partecipazione a mezzo posta ordinaria con mezzi cartacei e supporti magnetici
Ogni COPIA di opera a Concorso trasmessa (o consegnata) presso la sede dell’Accademia dovrà essere INEDITA: ossia mai pubblicata da una Casa Editrice in precedenza. Per chi partecipa via posta ordinaria, oltre alle cinque copie cartacee per ciascuna opera a concorso, è obbligatorio allegare anche una ulteriore copia di ciascuna opera registrata su disco magnetico (FLOPPY DISK, CD, DVD) o strumento equivalente, purché ben chiaro e leggibile via computer. In nessuna copia cartacea di ogni opera deve figurare MAI alcun dato del concorrente. E’ possibile registrare in unico disco magnetico tutte le opere inviate a concorso, purché in modo ordinato e separato: ogni opera per ciascuna sezione in una pagina diversa.
Art. 12) Proprietà e possesso delle opere della Sezione “D” a concorso
Gli originali delle opere della Sezione D), solo se richiesti per iscritto all’atto della presentazione delle medesime al Concorso, verranno restituiti subito dopo il termine del Concorso. Tutte le altre opere inviate a Concorso, se non richieste per iscritto, non verranno restituite. L’Accademia Belli ne rimarrà in esclusivo possesso e se ne riserverà la pubblicazione e/o l’organizzazione e/o la partecipazione in apposite mostre artistiche. La proprietà di tutte le opere inviate a Concorso resterà invece, sempre e comunque, riservata a ciascun autore.
Art. 13) Rispetto del Bando e Regolamento
a) Verranno escluse tutte le opere pervenute o consegnate in modo difforme - anche solo parzialmente -  a quanto richiesto nel presente Regolamento e Bando.
b) Il mancato rispetto, anche di una sola parte del presente Regolamento e Bando, potrà comportare l’esclusione del concorrente, e la sua decadenza da ogni premio e/o riconoscimento, e/o qualifica, oltre alla perdita di ogni diritto.
c) In caso di opere pervenute con lievi irregolarità dovute a “meri errori materiali”, l’Accademia potrà – se del caso - inoltrare apposita comunicazione alla quale ogni concorrente sarà tenuto a fornire l’adeguamento richiesto entro e non oltre otto giorni. In carenza si applicherà automaticamente quanto disposto nel punto b) sopra indicato.

Art. 14) Realizzazione di una Raccolta Antologica delle opere
Previo contributo volontario dei concorrenti, potrà essere pubblicata una “Raccolta Antologica” delle opere finaliste partecipanti al Concorso. Qualora si raggiungesse il numero minimo di adesioni che dovrà essere stabilito dalla Giuria, la Raccolta Antologica sarà prodotta solo con le opere che ogni autore avrà liberamente e volontariamente prenotato e che per queste avrà espresso formalmente l’esplicito assenso alla pubblicazione a mezzo di una apposita “SCHEDA DI ADESIONE” che verrà inviata dalla Accademia Belli successivamente. Ogni concorrente - con il semplice invio anche di una sola pera a Concorso - accetta automaticamente anche eventuali correzioni di errori e di bozze, da parte di esperti tecnici dell’Accademia, nella realizzazione della Raccolta Antologica. Della Raccolta Antologica verranno stampate a cura dell’Accademia un numero di copie necessarie e sufficienti per realizzare una triplice finalità: 1) consegnare gratuitamente una copia della Raccolta ad ogni Finalista; 2) destinare gratuitamente una copia della Raccolta alle Biblioteche Convenzionate con l’Accademia. 3) dare ad ogni concorrente la possibilità di prenotare (con richiesta formale scritta, da presentare tassativamente entro i tempi stabiliti dalla Giuria) ulteriori copie della Raccolta stessa. La consegna delle Raccolte dei Finalisti è prevista contestualmente alla Cerimonia di Premiazione, salvo eventi imprevisti o imprevedibili.
Art. 15) Accettazione del Bando e Regolamento
La spedizione e/o la consegna anche di una sola opera attesterà la conoscenza e l’accettazione completa ed incondizionata del presente Regolamento e Bando, vincolante per tutti i concorrenti, i quali così rinunciano ad ogni e qualsiasi rivalsa futura nei confronti dell’Accademia. L’invio anche di una sola opera a concorso comporta anche l’automatica iscrizione per un anno associativo nell’Albo dei Soci Ordinari dell’Accademia, il che da diritto a partecipare gratuitamente a tutte le iniziative culturali dell’Accademia.
Art. 16) Premi a Concorso
Le Sei Sezioni prevedono premi in denaro o in valori equivalenti, in opere e/o oggetti d’arte, in gadgets artistici, in opere di cultura, in coppe, targhe, medaglie, diplomi e riconoscimenti o ricordi di valore simbolico, oltre ad un numero imprecisato di segnalazioni e riconoscimenti ufficiali che verranno stabiliti con decisioni della Giuria.
Art. 17) Decisioni della Giuria
Tutti i giudizi, le decisioni e le deliberazioni della Giuria sono e saranno, sempre e comunque, insindacabili ed inappellabili. Non saranno mai accettate contestazioni e/o critiche su giudizi, decisioni e deliberazioni.
Art. 18) Collegio dei Probiviri
Per qualsiasi controversia ogni concorrente potrà comunque sempre ricorrere al “Collegio dei Probiviri” dell’Accademia, che svolgerà autonomamente compiti di amichevole composizione ed arbitrato, i cui costi ed oneri saranno sempre a carico del richiedente. Resta escluso ogni e qualsiasi ulteriore ricorso in via legale, amministrativa e/o giurisprudenziale. Il ricorso al Collegio dei Probiviri è sempre propedeutico ed obbligatorio in caso di futura controversia insanabile. Il mancato ricorso al Collegio dei Probiviri renderà sempre nulla e priva di ogni efficacia ogni o azione legale, e/o controversia amministrativa e/o giurisprudenziale. In questi rari, deprecabili ed eccezionali casi, da verificare caso per caso (che dovranno comunque e sempre - per non essere poi considerati nulli e privi di efficacia - preventivamente ottenere ogni volta la decisione arbitrale del Collegio dei Probiviri) sarà unicamente competente a giudicare il Foro di Roma.
Art. 19) Presenza dei Concorrenti alla Cerimonia Finale e/o Deleghe
Tutti i premi in denaro, o valori equivalenti, in doni, in coppe, diplomi, targhe e riconoscimenti dovranno sempre essere ritirati personalmente da ciascun autore, o da suo delegato con delega scritta anche via @mail, che dovrà pervenire ALMENO OTTO GIORNI PRIMA DELLA CERIMONIA UFFICIALE fissata per la premiazione finale, presso la Segreteria dell’Accademia. Qualunque altra forma di delega non avrà alcun riconoscimento, non potrà essere accettata, e comporterà automaticamente l’esclusione dal concorso e la perdita di ogni diritto. Non saranno ammesse successive contestazioni in proposito.
Art. 20) Cerimonia di Premiazione
La Premiazione Ufficiale (che dovrebbe avvenire a titolo indicativo e solo presumibilmente entro la fine del mese di Giugno 2009, salvo complicazioni) verrà tempestivamente comunicata a ciascun concorrente con posta ordinaria e/o posta elettronica, e/o con spedizione del Giornale Diogene Nuovo. In qualsiasi caso si provvederà comunque ad informare tempestivamente tutti i Concorrenti. L’Accademia non potrà comunque mai rispondere per ritardata o mancata consegna delle comunicazioni, causate da disservizio postale. Tutti i concorrenti sono sempre comunque tenuti, in ogni caso, ad attivarsi per conoscere i tempi e le modalità della Premiazione.

Art. 21) Formalità di partecipazione per ogni opera
Ogni concorrente può partecipare a tutte le Sezioni ma con non più di tre opere per cadauna sezione. Ogni opera dovrà essere contrassegnata con un unico MOTTO (o pseudonimo), anche di fantasia. Questo dovrà essere SEMPRE UGUALE per tutte le opere a Concorso, e per tutte le Sezioni.
CAPO VII - REGOLE GENERALI FINALI
Art. 22) Plico di spedizione
Le opere a Concorso spedite a mezzo posta ordinaria debbono essere inserite in un PLICO o in una BUSTA di idonee dimensioni (o in una scatola per le opere della Sezione D) che sia chiuso/a, sopra al/la quale dovranno essere riportati per iscritto gli estremi del Concorso e della Sezione alla quale ogni concorrente intende partecipare, indicando sul retro dello/a stesso/a il nome, cognome ed indirizzo del mittente. Ogni concorrente, nello stesso plico o busta o scatola potrà inserire anche più opere, per più sezioni, da consegnare o da spedire. All’interno di questo plico dovrà essere inserita un’altra BUSTA PIU’ PICCOLA, sul frontespizio della quale dovrà essere ricopiato solamente il ‘MOTTO o pseudonimo’. Nella busta più piccola dovranno essere inseriti tutti i dati dei concorrenti previsti dal presente Bando e Regolamento. 
Art. 23) Recapiti personali o di appoggio per i concorrenti
Per chi non disponesse di un numero di telefonia fissa personale, o di posta elettronica personale, sarà possibile indicare un qualsiasi altro numero di telefonia fissa e/o qualsiasi recapito di posta elettronica (@mail) di appoggio o di recapito, laddove il concorrente possa essere sempre reperibile (ad. es. di un parente, di un amico, di un conoscente, ecc.).  Per chi lo possieda, si potrà allegare un BREVE curriculum personale (che indichi se ha partecipato ad altri concorsi e con quali risultati; se ha pubblicato delle opere in precedenza; se possiede titoli vari ecc.). E’ obbligatorio inserire nella busta piccola anche un recapito di TELEFONIA FISSA ed un recapito di POSTA ELETTRONICA (vedi anche artt. n.8 e n. 9 del Bando).
Art. 24) Autorizzazione al trattamento dei dati sensibili
La semplice partecipazione anche ad una qualsiasi delle sezioni al presente concorso comporterà automaticamente l’accettazione della dichiarazione che si riporta qui di seguito, anche senza la necessità - per ogni concorrente - della specifica sottoscrizione scritta in segno di esplicita approvazione. La dichiarazione che ogni partecipante concorrente dà qui per approvata, è la seguente: “Io sottoscritto concorrente partecipante, acquisite tutte le informazioni dal titolare del concorso sul trattamento dei dati ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, dò - in forza del silenzio/assenso derivabile dalla adesione - il mio completo consenso al trattamento dei dati da parte del Centro Culturale Giuseppe Gioachino Belli, Accademia d’’Arte e Cultura, ai fini esclusivi del presente Concorso”. Non necessita quindi l’invio di alcuna dichiarazione scritta in tale proposito, intendendosi questa automaticamente da lui stesso approvata con la semplice adesione al concorso.
Art. 25) Informazioni sul Concorso
Per informazioni la Segreteria dell’Accademia è disponibile ai telefoni 06.70307000 – 70391750 in orario di ufficio dell’Accademia.  Oltre gli orari di ufficio (dalle ore 9.00 alle ore 14.30), è inserita una “segreteria telefonica 24 ore su 24″ (tel. 06.70307000) ed un fax (06.70391750) dove tutti i concorrenti potranno lasciare i propri messaggi con i loro personali recapiti telefonici. Sarà cura della Segreteria provvedere a rispondere e fornire tutti i chiarimenti nel più breve tempo possibile.

Premio “Narrazioni” (riservato a racconti brevi)

Venerdì 23 Gennaio 2009

Regolamento

1) Al Premio, organizzato da “Servizi Letterari” di Modica (RG), si partecipa con 1 racconto a tema libero, inedito o la cui proprietà appartiene all’autore, di max 5 cartelle (maxcirca 9000 battute spazi compresi), in lingua italiana. I racconti partecipanti possono essere inviate solo ed esclusivamente tramite posta elettronica al seguente indirizzo:serviziletterari@gmail.com (a questo indirizzo, o al numero telefonico 328 6926771, si possono richiedere ulteriori informazioni).

2) Allegati ai racconti, dovranno pervenire i dati anagrafici e l’indirizzo completo (necessario il C.A.P.) dell’autore, più l’eventuale curriculum letterario.3) La partecipazione al Premio è assolutamente gratuita (eventuali offerte libere saranno gradite ma mai richieste).

4) La scadenza per l’invio delle poesie partecipanti è fissata entro e non oltre il 28 febbraio 2009.

6) Tra i racconti pervenuti saranno scelti i migliori e pubblicati in un’antologia. GLI AUTORI SELEZIONATI NON HANNO ALCUN OBBLIGO D’ACQUISTO DELL’ANTOLOGIA. Con la partecipazione al Premio, ogni autore autorizza la pubblicazione del proprio racconto senza nulla pretendere. La proprietà degli stessi racconti rimarrà agli autori.7) Sono previsti premi consistenti in: Abbonamenti gratuiti a riviste letterarie, libri epremi di rappresentanza. Il Premio non prevede una serata di premiazione pubblica. I vincitori riceveranno i premi direttamente al loro domicilio. I risultati del Premio saranno comunicati a tutti gli autori partecipanti (anche se non premiati).

8) La partecipazione al Premio implica l’accettazione del seguente regolamento. La non osservanza anche di un solo punto del regolamento, preclude la partecipazione al Premio, senza l’obbligo per la segreteria di darne comunicazione.9) Con la partecipazione al Premio, l’autore autorizza la segreteria del Premio al trattamento

dei dati personali secondo le norme di legge vigenti.

N.B. Si pregano gli autori che intendono partecipare a non attendere gli ultimi giorni utili prima della scadenza (28 febbraio 2009).

Il Premio ne gioverebbe in rapidità. Grazie!

SERVIZI LETTERARI

c/o Matteo Pugliares

Via Nuova S.Antonio 21

97015 Modica (RG)

tel. 3286926771

www.serviziletterari.it.gg

serviziletterari@gmail.com

 

L’ISOLA DEL CINEMA

Sabato 17 Gennaio 2009

L’ISOLA DEL CINEMA

VIA CARLO ARMELLINI, 16 – 00153 ROMATEL +39 06 58 333 113 – TEL FAX 06 58 11 060

E- MAIL: INTERNATIONAL@ISOLADELCINEMA.COM
WWW.ISOLADELCINEMA.COM

Primo Premio di Poesia ‘INSULA ROMAE’

1. L’Isola del Cinema, manifestazione cinematografica culturale organizzata da Associazione Amici di Trastevere, bandisce il 1° premio di poesia “Insula Romae”, con tema “l’Isola Tiberina e il Tevere”, con le sue antichissime e recenti vestigia, e il fiume che mescola in sé mito e storia.

2. Al premio ogni poeta potrà concorrere con un massimo di tre poesie inedite di trenta versi ciascuna, che non abbiano partecipato ad altri concorsi, in lingua italiana, chiaramente dattiloscritte. Le opere, redatte in 6 copie in forma anonima, dovranno essere spedite in busta chiusa a: L’isola del cinema, Via Carlo Armellini 16, 00153 Roma, entro il 30 aprile 2009.

3. Nella busta suddetta dovrà essere inserita anche una scheda contenente le indicazioni relative all’autore (nome e cognome, data e luogo di nascita, indirizzo completo di codice postale, recapito telefonico, brevi notizie bibliografiche). Nella stessa scheda i partecipanti dovranno sottoscrivere l’autorizzazione all’uso dei dati personali, ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 , nonché l’attestazione con cui si dichiara che le opere presentate sono inedite e non hanno partecipato ad altri concorsi.

4. La giuria del premio è composta da Tomaso Binga (Bianca Menna), Francesca Farina, Mario Lunetta, Francesco Muzzoli e Roberto Piperno. Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della Giuria che assegnerà, nella serata di premiazione dei vincitori, i seguenti premi:
al 1° classificato € 500;
al 2° classificato € 300;
al 3° classificato € 200.

5. I finalisti saranno avvertiti mezzo posta. La premiazione sarà effettuata durante la manifestazione L’Isola del Cinema 2009, sull’Isola Tiberina, a Roma.

6. La partecipazione al Premio implica la piena e incondizionata accettazione, da parte dei concorrenti, di tutte le clausole del regolamento e del bando del Premio. La partecipazione comporta, altresì:
- per i vincitori la divulgazione del loro nome, cognome e premio vinto su qualsiasi pubblicazione;
- per tutti i partecipanti il rilascio dell’autorizzazione a raccogliere in un volume le poesie presentate, pur conservando i relativi autori la proprietà letteraria delle stesse e senza che ciò comporti alcun compenso per gli autori stessi.

7. Le poesie inviate non verranno restituite. La segreteria del Premio non è tenuta a fornire alcuna comunicazione sull’esito del Premio ai concorrenti non premiati. Al risultato del Premio sarà dato risalto attraverso la stampa locale e nazionale.

8. In base al Decreto Legislativo n. 196/2003, il soggetto organizzatore del premio informa che utilizzerà i dati personali degli autori partecipanti soltanto per scopi inerenti lo svolgimento dell’evento culturale di cui al presente avviso.

11. Per quanto non previsto dal bando valgono le disposizioni dell’apposito regolamento e delle
deliberazioni della Giuria.

Per informazioni:
 robpiperno@yahoo.it, rosafrancefarina@fastwebnet.it.