Archivi categoria: Tomasetta Angelo

Aggia tucca ‘o fondo

Aggia tucca ‘o fondo, aggia sentì tutt’a mmerda ca me copre pe’ capì o schifo p’asci fore ma dint’e viscere sent nata cosa dint’o core dint’o cerviello sent nata cosa Me pozzo sbaglià accussì? Si t’o dice ‘o core pozzo … Continua a leggere

Pubblicato in POESIE OSPITI, Tomasetta Angelo | Commenti disabilitati su Aggia tucca ‘o fondo

Guardanno na’ fenesta

Guardanno na’ fenesta Veco o film do’ cielo ca passa. Na nuvola, na capa, na’animale, nu core nu pensiero. Cagna sta pellicula mo è a culore Mo è jianca e nera. All’intrasatta se fa scuro Se chiure se ‘nzerra E … Continua a leggere

Pubblicato in POESIE OSPITI, Tomasetta Angelo | Lascia un commento

Nu’ materasso ‘nterra?

Nu’ materasso ‘nterra? E  che ffa je m’addormo a nata parte. M’addormo dinto a nu pensiero Vicina ‘a nu sguardo Accanto a na vocca E chillu materasso ‘nterra Nun ce sta cchiu E chi la ritto ca ce dormo malamente? … Continua a leggere

Pubblicato in POESIE OSPITI, Tomasetta Angelo | Lascia un commento

N’ommo ‘ncoppa ‘o puntone

N’ommo ‘ncoppa ‘o puntone  d’a strada S’agita, aiza ‘e braccia punta ‘o dito Allucca se gira è torna a puntà ‘o dito. Sbraitanno, sbratinanno cammina ‘nnanze e areto  senza e se ferma. Uh Gesù, e cu chi ll’ave Cu chi … Continua a leggere

Pubblicato in POESIE OSPITI, Tomasetta Angelo | Lascia un commento